Analisi dell’Arte Romantica

Vi ritroviamo naturalmente tutti i caratteri del Romanticismo stesso:

ESALTAZIONE DEL SENTIMENTO NEI CONFRONTI DELLA RAGIONE:

  • esaltazione del colore come espressione di emotività
  • coinvolgimento sentimentale delle scene attraverso il soggetto e la composizione
  • (architettura e scultura) libera interpretazione del “linguaggio” gotico in contrapposizione alle ripetizioni dello “stile” classico.

PRECEZIONE CONTRASTO TRA REALTA’ E IDEALE, DRAMMATICITA’

  • Accentuazione del chiaro-scuro
  • Composizione dinamica e asimmetrica
  • Tensione verso l’alto
  • Soggettististica (ossia scelta dei soggetti)

RIVALUTAZIONE DEL “RELIGIOSO”

  • Senso della limitatezza di fronte a una forza immensamente più grande interiore ed esteriore all’uomo stesso,
  • i personaggi entrano in scene ampie
  • Incombere di toni chiari o scusri sulla scena
  • Linee non nette , ma sensibilissime
  • Spesso le figure si sperdono negli sfondi
  • Mentre nel Romanticismo in generale c’è una rivalutazione della religione storica, in arte si esalta la religiosità

SENSO DELL’INFINITO

In architettura e scultura strutture aperte, in pittura larghe sfumature. Sfondi imprecisate con nuvole, ampie spazialità, sfondi indefiniti.

PROBLEMATICA DEL RAPPORTA TRA UOMO E NATURA

  • La natura diventa specchio del sentimento, si prediligono vedute suggestive, tempestose, solitarie, con nuvole e scosse dal vento
  • L’architettura segue l’imprecisato e l’imprevedibile del paesaggio naturale

STORICISMO, AMORE PER LA STORIA, CONSAPEVOLEZZA DELL’ATTIMO FUGGENTE

  • Scuole di disegno attraverso la copia degli antichi
  • Rielaborazione in architettura e scultura di opere del passato in particolare medioevale
  • Soggetti di attualità storica
  • Difficili equilibri compositivi (zattere ecc.)
  • Soggetti in movimento colti appunto nell’attimo di maggiore tensione.

SIMPATIA PER IL MEDIOEVO

In pittura ci si ispira a modelli prerinascimentali (preraffaelliti, nazareni), in architettura e scultura stile neogotico.

 

Lascia un commento